Guida alle taglie

ANELLI

Fra la mano destra e la sinistra esiste una lieve differenza, quindi per effettuare la misura, dovete considerare la mano in cui vorreste indossare il vostro anello.

È importante anche il momento della giornata in cui vi misurate il dito: meglio evitare la mattina e preferire la fine della giornata, fare attenzione anche che non sia un momento né troppo caldo, né troppo freddo; tutti questi fattori condizionano il flusso del sangue nelle dita e quindi influiscono sulle loro dimensioni.

 

Se avete a disposizione un anello che già mettete, potete misurare il diametro interno utilizzando un calibro, oppure utilizzare la guida in pdf, da scaricare e stampare, altrimenti per misurare il dito in maniera autonoma sarà sufficiente utilizzare un metro da sarta, prendendo la misura in millimetri, che corrisponderà alla misura dell’anello.

 

SCARICA QUI IL PDF

 

Nella tabella qui sotto potrai trovare le indicazioni sulle misure degli anelli con riferimento al Sistema Standard Nazionale. Usa la tabella per trovare le misure per il tuo anello (sia per lei che per lui).

 

 

 

 

BRACCIALI SNODATI LINEARI E ALLA SCHIAVA

Per trovare la tua taglia ideale, usa un nastro o un pezzo di spago attorno al polso. Misura appena al di sopra dell'osso del polso  e segna il punto in cui le due estremità si sovrappongono.

Misura il nastro dall'estremità al punto segnato e verifica qui sotto la misura adatta a te.

 

 

BRACCIALI RIGIDI CHIUSI

Per definire la misura del vostro bracciale è necessario conoscere la misura della vostra mano: prendere la misura lineare del palmo della mano, dall’attaccatura del mignolo a quella dell’indice.

Ancora dubbi? Scrivimi subito e ti aiuterò.